Rosso Vivo - La storia di Valerio Verbano Come Caronte, traghetta le nostre anime in un viaggio negli anni di piombo.   Irrompe come una lama di ghiaccio rovente, la rabbia di una madre che riesce con schiettezza e precisione  a raccontare una storia che non dovrebbe mai essere dimenticata, nell' Italia dei segreti di stato, mostrata  senza filtri.  Madama CIE - Rievocazioni estemporanee di una divisa scoppiata Monologo multimediale, "Madama CIE" è una mistura di brandelli scagliati dall'esplosione di una divisa da  cui origina un simulacro tragicomico che segue un sentiero di rievocazioni estemporanee. Lady Oscar,  Pinocchio, la Costituzione, il CIE di Ponte Galeria, gli sbarchi a Lampedusa, sgorgano da una mente fuor di  senno...  Musical Ribelle - Madama CIE incontra Roma Meticcia Il musical nasce dall'incontro delle  canzoni degli Assalti Frontali e lo spettacolo teatrale Madama Cie.  Due forme artistiche apparentemente diverse condividono i temi trattati e l'intensità dei contenuti,  decidono di fondersi sul palcoscenico per dar vita ad un vero e proprio musical d'impatto sociale sullo  scottante tema dei CIE, degli sbarchi a Lampedusa, dell'immigrazione.   Se Questo è un Operaio Una sperimentazione teatrale che proietta sul palco la dimensione umana degli operai e le contraddizioni  sociali che spingono troppo spesso al silenzio ed alla sopportazione di condizioni di lavoro disumane.  Lo spettacolo è ispirato alla condizione degli operai dell'ILVA di Taranto. Tutto è avvolto in un atmosfera surreale,inoltre alcuni dei personaggi arrivano da pianeti lontani   e assumono sembianze da protagonisti di una fiaba…nera.  Partigiane della Libertà La performance ripercorre attraverso documentazioni e testimonianze, l'esperienza   di molte donne il cui operato fu fondamentale per la resistenza partigiana.  Notoriamente staffette e crocerossine ma non solo, spesso le partigiane furono   vere e proprie combattenti, e non furono risparmiate loro le più cruente violenze fasciste.  Oltre lo Sguardo - Immagini e Parole di un Fotografo di Strada Un reading tratto dal libro “Di Cosa Sono Fatti I Ricordi” di Tano D’Amico, sessantatré articoli scritti con  stile lucido e poetico, come "personali lettere alla società", permeati da un profondo senso critico verso le  ingiustizie che da sempre colpiscono gli sconfitti, coloro che vivono ai margini della società e di cui si tenta  di rimuoverne il ricordo.